Yamaha TZR 125 R


Yamaha TZR 125 R
Immagine 1 di 11

Nel 1991 con la TZR 125 R Yamaha puntò dritta al cuore dei sedicenni...

Erano piccole, ma solo nella cilindrata. Il tintinnio dello scarico e il fumo azzurro proveniente dalle voluminose espansioni erano, sono e resteranno una leggenda per chi ha vissuto questa affascinante era motociclistica. Le 125 sportive degli Anni 80 e 90 hanno segnato un’epoca: erano ammirate dagli occhi luccicanti dei sedicenni di allora (oggi 40enni o giù di lì) e apprezzate anche dai motociclisti più esperti. Toccavano i 170 km/h e nel misto seminavano modelli di cilindrate ben superiori. Erano moto “adulte”, spinte da propulsori a due tempi talmente sofisticati da rappresentare ancor oggi lo stato dell’arte. L’erogazione appuntita dei loro monocilindrici e le ciclistiche (rigide come cassapanche) le rendevano difficili da
sfruttare e scomode per il tragitto casa scuola. Però ti facevano sentire un dio in terra ogni qual volta infilavi la prima e schizzavi via al semaforo. Sembra storia remota, e per certi versi lo è. In realtà, ancora oggi quelle moto rappresentano delle pietre miliare: oggi la protagonista della nostra gallery è la Yamaha TZR 125. Un esemplare del 1991. Questa moto è stata il sogno di molti sedicenni e ancora oggi ha un grande fascino.

Foto: Marco Zamponi

Lascia un commento